Partiti alla grande gli appuntamenti del 2019 nei Teatri di Marsala

Partiti alla grande gli appuntamenti del 2019 nei Teatri di Marsala – unanime il consenso per lo spettacolo offerto dal duo Faccinetti Fogli – la prossima settimana di gennaio prosegue con altri interessanti eventi, tutti patrocinati dall’Amministrazione comunale.

Mercoledì 16, al Teatro Impero (ore 21), il gradito ritorno del Balletto di San Pietroburgo che propone “IL LAGO DEI CIGNI”, su musiche di TCajkovskij e coreografie di Marius Petipa. In scena anche Tatiana Tkachenko, etoile internazionale e solista già da anni al Teatro dell’Opera di San Pietroburgo. La storia è nota: a causa di un perfido sortilegio del mago Rothbart, la principessa Odette è costretta a trascorrere le ore del giorno sotto le sembianze di un cigno bianco. La maledizione potrà essere sconfitta soltanto da un giuramento d’amore. Cosa che il principe Sigfrid fa, nel corso di una festa, ma alla persona sbagliata: la figlia del mago che ha assunto le sembianze di Odette ! A quel punto – rivelata la vera identità della fanciulla – Odette scompare nelle acque del lago. Sigfrid, disperato, decide di seguirla: un gesto d’amore che romperà l’incantesimo e consentirà ai due innamorati di vivere felici.

Giovedì 17, al Teatro Sollima (ore 21), “LE MILLE E UNA CAMURRÌA”, scritto e diretto da Andrea Scaturro e Gianfranco Manzo, sul palcoscenico un fantastico mondo popolato da principesse, cavalieri, draghi, fate… in versione Giovanna La Parrucchiera !

Domenica 20, doppio appuntamento:

– al Tatro Sollima (ore 17,30) la Compagnia “Smile” presenta “QUARANTA…MA NON LI DIMOSTRA”, commedia brillante di Titina e Peppino De Filippo. Ambientata negli anni ’60, racconta l’avventura del vedovo Don Pasquale che si danna per trovare marito alle figlie. Tra equivoci e fraintendimenti, lo spettacolo diverte ed intenerisce, rallegra e commuove.

– al Teatro Impero (ore 18), “CI FACCIAMO IN QUATTRO”, un pieno di risate con il gruppo “I 4 Gusti” (Danilo Lo Cicero, Domenico Fazio, Totò Ferraro e Giuseppe Stancampiano). La commedia comica, diretta da Maurizio Bologna, si snoda tra giornate scandite dalla monotonia, dalla petulante padrona di casa e dall’assillante ragazza di uno dei quattro scalcinati protagonisti. A cambiare le loro sorti arriverà un pacco, trovato per caso, che li porterà in una dimensione onirica fatta di colori, fiori, santoni e musica… da cui non vorranno più uscire !

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *