PRESENTATO ALLA STAMPA IL PROTOCOLLO D’INTESA FRA COMUNE DI MARSALA E COMIR GROUP SUL SERVIZIO DI RACCOLTA DIFFERENZIATA RAEE

PRESENTATO ALLA STAMPA IL PROTOCOLLO D’INTESA FRA COMUNE DI MARSALA E COMIR GROUP SUL SERVIZIO DI RACCOLTA DIFFERENZIATA RAEE

PRESENTATO ALLA STAMPA IL PROTOCOLLO D’INTESA FRA COMUNE DI MARSALA E COMIR GROUP SUL SERVIZIO DI RACCOLTA DIFFERENZIATA RAEE

Il Vice Sindaco Agostino Licari: “Per ogni tonnellata di rifiuto raccolta verrà anche piantato un albero”

 

E’ stato presentato oggi alla stampa dal Vice Sindaco Agostino Licari, titolare della delega all’ecologia dell’Amministrazione Di Girolamo e da Vincenzo Contrino, Amministratore della Comir Group, il protocollo d’intesa per il servizio di raccolta e smaltimento dei Raee, ovvero dei rifiuti costituiti da apparecchiature elettriche ed elettroniche.

“Proseguiamo e potenziamo l’azione di raccolta dei rifiuti speciali raee grazie a questo protocollo con la Comir – precisa il vice Sindaco, Agostino Licari. A Marsala vengono allo stato prodotti 1500 tonnellate di Raee ma di fatto ne viene raccolta neanche la metà (300 dalla Comir e oltre 400 da Energetikambiente). Da parte nostra in cinque anni abbiamo raddoppiato il quantitativo raccolto passando da 277 a 412 tonnellate con un incremento dell’81%. E’ chiaro che occorre fare di più e meglio e da qui la stipula del protocollo in base al quale, fra l’altro, per ogni tonnellata di rifiuto di apparecchiature elettriche ed elettroniche raccolte, la Comir – nell’ottica della piena tutela dell’ambiente – pianterà un albero nel territorio marsalese”.

I rifiuti Raee suddivisi in cinque categorie (da R1 a R5) sono costituiti da computer fissi, pc portatili, monitor, tv, fax, stampanti, hard disk, frigoriferi, condizionatori, congelatori, batterie, neon, lampade, gruppi di continuità, telefoni, cellulari, frullatori, aspirapolvere, forni elettrici e a microonde, cucine, lavatrici, lavastoviglie, tostapane, piastre per capelli, cavi elettrici, mouse, altoparlanti, carica batterie, auricolari, cuffie, orologi, ventilatori, prese, interruttori, sim card, lampadari, asciugacapelli, spazzolini elettrici, ferri da stiro, robot da cucina, stufe elettriche, a legna e a pellet, giocattoli a batteria, carte di di credito, cordless, tagliaerba, seghe a scoppio ed elettriche, videocamere, strumenti musicali, trapani, avvitatori, consolle di videogiochi, ecc.

Per i Raee appartenenti, in particolare, alle categorie R1 (Freddo e Clima), R2 (Grandi Bianchi) e R3 (televisori e monitor) la Comir effettuerà, parimenti a Energetikambiente per i rifiuti speciali, un servizio di ritiro gratuito a domicilio. Pertanto, chi da oggi dovrà smaltire un televisore, un frigorifero, una lavatrice, ecc. potrà oltre che a Energetikambiente, in alternativa, telefonare alla Comir allo 09231986593 o inviare un sms whattsapp al 3801878425 per prenotare il ritiro totalmente gratuito a domicilio.

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *