Report consuntivo dell’attività svolta dalla Polizia di Stato in Provincia di Trapani dal 15 al 21 settembre 2019 Personale della Squadra Mobile

  • in esecuzione di ordinanza applicativa, emessa in data odierna dal G.I.P. presso il Tribunale di Trapani, sottoponeva V.V. nato ad Erice (TP), classe 1981, e residente a Trapani, già sottoposto in data 13 settembre 2019 alla misura degli arresti domiciliari in sostituzione di quella dell’obbligo di dimora, così come disposto da ordinanza emessa il 13/9/2019 dal Tribunale di Trapani – Sezione Penale, per aver violato ripetutamente l’obbligo di dimora nel comune di Trapani e sottoposto in data odierna alla misura cautelare del divieto d’avvicinamento ai luoghi frequentati dalla p.o.;
  • deferiva all’A.G. B.B.M., nato a Gabes (Tunisia), classe 1987, in atto trattenuto presso il C.P.R. di C/da Milo in Trapani, in quanto trovato in possesso di un permesso di soggiorno contraffatto (in Trapani, il 12/9/2019);
  • in esecuzione ad ordinanza, emessa dal Tribunale di Catania, sottoponeva alla misura cautelare degli arresti domiciliari presso la comunità “Centro di solidarietà F.A.R.O. s.r.l.”, con sede in Marsala – contrada Rakalia nr.220 ter, D.S., nato a Catania, classe 1982, ivi residente, poiché persona indaga per i reati di associazione a delinquere di stampo mafioso e spaccio di sostanze stupefacenti; 
  • dava esecuzione all’ordinanza applicativa della misura cautelare del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla parte offesa, emessa dal Tribunale di Trapani, emessa nei confronti di P.P., nato ad Erice, classe 1989, ivi residente. Allo stesso viene disposto il divieto di avvicinamento all’abitazione e alla sede di lavoro della P.O., nonché, di mantenere dalla stessa una distanza di almeno 500mt in caso di incontro casuale;
  • traevano in arresto S.W., nato in Tunisia, classe 2000, e H.A., nato in Tunisia, classe 1997, per non aver ottemperato al provvedimento di espulsione del Prefetto, nonché R.S., nato in Tunisia, classe 2001, e B.H.A.S., nato in Tunisia, classe 1999, per inosservanza dell’ordine del Questore a lasciare il T.N. entro il prescritto termine;
  • in esecuzione ad ordinanza, emessa dal Tribunale di Sorveglianza di Palermo, sottoponeva al regime degli arresti domiciliari O.R., nato ad Erice, classe 1990 e residente a Trapani, dovendo lo stesso espiare la pena di mesi 10 di reclusione, per tentata estorsione e danneggiamento aggravato

Personale dell’U.P.G.S.P.

  • deferiva all’A.G., in stato di libertà, A.V., nato ad Erice, classe 1969 e residente a Vicenza, per atti osceni, oltraggio a P.U. e rifiuto di fornire le proprie generalità;
  • deferiva all’A.G., in stato di libertà, A.A., nato ad Erice, classe 1953, ivi residente, per lesioni aggravate;
  • denunciava all’A.G., in stato di libertà, S.H., nato a Marsala, classe 1980 e residente a Trapani, per danneggiamento e getto pericoloso di cose;

Marsala, personale del locale Commissariato di P.S.

  • ha tratto in arresto A.G.F., nato a Marsala, classe 1969, ivi residente, per coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo marijuana. Nella circostanza, in due appezzamenti di terreno nella disponibilità dell’arrestato, gli operatori di Polizia individuavano complessivamente nr. 30 piante di cannabis indica e a seguito di perquisizione domiciliare rinvenivano 4,7 kg di sostanza stupefacente del tipo marijuana, di cui 1kg già confezionato in nr.5 sacchetti da gr.200, pronti alla vendita, oltre al materiale per il confezionamento;
  • in esecuzione ad ordinanza, emessa dal Tribunale di Sorveglianza di Palermo, ha sottoposto alla misura alternativa della detenzione domiciliare N.A.E., nato in Germania, classe 1971 e residente a Marsala, per furto ed evasione dalla detenzione domiciliare. Reati commessi rispettivamente negli anni 2010 e 2015;

Mazara del Vallo, personale del locale Commissariato di P.S.

  • deferiva all’A.G., in stato di libertà, F.G.B., nato a Mazara del Vallo, classe 1970, ivi residente, per atti persecutori;
  • in esecuzione ad ordinanza, emessa dal Tribunale di Sorveglianza di Palermo, ha sottoposto alla detenzione domiciliare F.S., nato a Mazara del Vallo, classe 1962, dovendo lo stesso espiare la pena di anni 1, mesi 2 e giorni 13 di reclusione, per maltrattamenti in famiglia e furto;
  • deferiva all’A.G., in stato di libertà, S.P., nato a Mazara del Vallo, classe 1980, per truffa; 
  • deferiva all’A.G., in stato di libertà, C.G.C., nato a Crotone, classe 1993, ivi residente, per tentata truffa e sostituzione di persona;
  • unitamente ai colleghi della Squadra Cinofili della Questura di Catania, traeva in arresto A.N., nato a Mazara del Vallo, classe 1958 ed ivi residente, e L.P.A., nato a Mazara del Vallo, classe 1995 ed ivi residente, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti poiché, a seguito di perquisizioni locali, venivano trovati in possesso, rispettivamente, di kg. 1,53 di cocaina e gr. 10 di eroina, nonché gr. 450 di hashish e gr. 11 di marijuana nonché vario materiale idoneo al confezionamento;
  • in esecuzione ad ordinanza, emessa dal G.I.P. presso il Tribunale di Marsala, sottoponeva al regime degli arresti domiciliari L.G.M., nato a Mazara del Vallo, classe 1999 ed ivi residente, poiché ritenuto responsabile dei reati di tentata rapina e furto aggravato continuato;
  • denunciava all’A.G., in stato di libertà, C.K., nata in Tunisia, classe 1989, per diffamazione a mezzo social network.

Alcamo, personale del locale Commissariato di P.S.

  • deferiva all’A.G., in stato di libertà, M.M., nato in Ucraina, classe 1996, cittadino italiano, residente in Alcamo, per inottemperanza ai provvedimenti dell’Autorità
        Nel corso della settimana di riferimento l’attività di controllo del territorio ha consentito di conseguire i seguenti risultati:
Posti di controllo operati……………………………………………68 Persone controllate………………………………………………….874 Persone controllate con precedenti di polizia………………………131 Soggetti sottoposti a obblighi controllati……………………………225 Veicoli controllati……………………………………………………283 Obiettivi sensibili controllati………………………………………..1.753 Contravvenzioni al C.d.S……………………………………………23 Perquisizioni…………………………………………………………..4 Sequestri……………………………………………………………….5

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *